SummerClick

DomLunMarMerGioVenSab

Vietri sul mare Prezzi da € 340 a settimana

Siracusa Prezzi da € 345 a settimana

Campofelice di Roccella Prezzi da € 57 a notte

Marsala Prezzi da € 41 a notte

Lido di Noto Prezzi da € 322 a settimana

Ischia Prezzi da € 250 a settimana

Verrés Prezzi da € 460 a settimana

Manduria Prezzi da € 345 a settimana

Toscolano Maderno Prezzi da € 402 a settimana

Martano Prezzi da € 52 a notte

Top five: Le 5 spiagge più belle del Cilento

Il Cilento è la zona meridionale della Campania compresa fra il golfo di Salerno e il golfo di Policastro. Grazie alla bellezza delle sue spiagge e allo spettacolare paesaggio nell’entroterra, nel 1998 il Cilento è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco e ancora oggi rappresenta una delle mete più gettonate dai turisti italiani e stranieri.
Il Parco Nazionale del Cilento (istituito nel 1991) vanta una straordinaria quantità di punti di interesse turistici di tipo paesaggistico, enogastronomico e culturale, ma soprattutto possiede alcune delle spiagge più belle al mondo. Per dimostrarvelo coi fatti, abbiamo selezionato quelle che secondo noi sono le 5 spiagge più belle del Cilento. Pronti a partire?


1. Spiaggia Di Santa Maria di Castellabate

Panorama Santa Maria di Castellabate

Panorama Santa Maria di Castellabate

La spiaggia di Santa Maria di Castellabate è certamente una delle più lunghe e ricercate del Cilento. Copre chilometri di costa con sabbia bianchissima con un mare cristallino. La lunga distesa di sabbia inizia infatti dal Pozzillo, proseguendo per Marina Piccola ovvero la spiaggia del centro del comune cilentano, per proseguire per il lungomare Pepi ( detto punta dell’Inferno ) per arrivare alla Zona lago che ha per estensione la striscia più lunga del litorale. Pozzillo ha per peculiarità la presenza di numerosi lidi attrezzati, è per questo motivo la più richiesta da coloro che amano oziare ed avere un drink sempre a portata di mano; Marina piccola essendo immersa nel centro paese permette di abbinare al mare delle splendide passeggiate per lo shopping, sarà quindi il gentil sesso ad apprezzarne l’ubicazione; Punta dell’Inferno è contraddistinto da un nuovissimo lungomare con spiagge e mare a ridosso delle case dei pescatori ( ora case vacanze )mentre le spiagge della zona lago ( non v’inganni la parola lago, c’è solo mare qui ! ) è la più grande dell’area ed è meno attrezzata delle altre ma è sicuramente amata da tutti coloro che amano muoversi in libertà alla ricerca dell’angolo perfetto per raggiungere una meravigliosa tintarella.
2. Spiaggia di Acciaroli

Spiaggia di Acciaroli

Spiaggia di Acciaroli

 

Quella di Acciaroli è senza dubbio una delle spiagge più belle e visitate d’Italia e non a caso vanta il soprannome di “perla del Cilento”. Se vi chiedete il perché vi basti sapere che la spiaggia di Acciaroli riceve ogni anno il certificato di Bandiera Blu per il mare pulito e nel 2011 si è addirittura classificata al primo posto tra le spiagge più belle d’Italia secondo Legambiente e Touring Club. Acciaroli, che si trova all’interno del Comune di Pollica, è poi attentissima alla raccolta differenziata e sulla spiaggia è severamente vietato gettare mozziconi di sigaretta. La cura dell’ambiente porta i suoi frutti tanto che in settembre proprio sulla spiaggia di Acciaroli sono nate 108 tartarughine di mare. Questa località presenta tutti i servizi necessari per quelle famiglie che vogliono trascorrere una vacanza piacevole e rilassante davanti a un mare limpido e a pochi passi da un centro storico dal grande fascino.

3. Spiaggia di Palinuro

Spiaggia Porto palinuro

Spiaggia Porto palinuro

Palinuro è sicuramente una delle località più amate del Cilento. Più che per bagni e tintarella, tuttavia, la spiaggia di Palinuro è frequentata per l’opportunità di visitare le meravigliose grotte del promontorio come la Grotta Azzurra, la Grotta del Sangue e la Grotta Sulfurea. Palinuro è dunque meta gettonatissima dagli appassionati di immersione subacquea, ma anche da semplici bagnanti che possono vedere le grotte grazie alle escursioni in barca. In genere, le escursioni terminano alla Baia del Buondormire, una bellissima caletta nascosta dalla parete rocciosa del Capo di Palinuro.

 

4. Spiaggia di Cala Bianca

Cala Bianca

Cala Bianca

 

Il nostro viaggio virtuale ci porta verso sud, in particolare verso la località di Marina di Camerota, dove troviamo la splendida Cala Bianca, nominata da Legambiente la spiaggia più bella d’Italia per il 2013. Come succede per tante calette del Cilento, anche Cala Bianca è raggiungibile soltanto via mare usufruendo della propria imbarcazione privata o sfruttando una delle tante escursioni organizzate. In ogni caso, la vista di questo luogo incantato non ha prezzo perché porterete con voi il ricordo di un angolo di paradiso illuminato dal sole che si riflette sui ciottoli bianchi della spiaggia. È proprio il colore dei sassi, infatti, a dare il nome a Cala Bianca che rappresenta senza dubbio una delle spiagge più selvagge e incontaminate d’Italia.

5. Cala degli Infreschi

Cala degli Infreschi

cala degli infreschi

Il nostro percorso termina con la Cala degli Infreschi che in questo 2014 è diventata la spiaggia più bella d’Italia davanti proprio alla Baia del Buondormire di Palinuro. Siamo sempre nei dintorni di Marina di Camerota che può vantare un mare pulitissimo e un paesaggio mozzafiato. La Cala degli Infreschi è raggiungibile via mare oppure anche a piedi percorrendo il suggestivo Sentiero del Mediterraneo che si snoda nel cuore della macchia selvatica. Anche in questo caso, l’escursione vale la pena perché davanti ai propri occhi apparirà quella che è una delle spiagge più belle del mondo con le rocce del Cilento che si tuffano nel mare trasparente.
Qual è la vostra spiaggia preferita?

Richiedi informazioni

Completa correttamente il modulo quì di seguito per ricevere ulteriori informazioni sui periodi di soggiorno a cui sei interessato.
Nome e cognome
EMail
Telefono
Luogo di residenza
Messaggio